Ballerini e ballerine, sappiamo tutti che per migliorare la nostra danza dobbiamo allenarci. Se non lo sapevate, oggi avete imparato qualcosa di nuovo!
È facile esercitarsi con il nostro partner durante una lezione privata o una lezione di gruppo. Ma allenarsi da soli è altrettanto importante.

All’inizio può sembrare strano pensare che si possano migliorare abilità nel ballo di coppia praticando da soli. Oltre a rivedere i miei passi, come posso esercitarmi senza il mio partner?

Bisogna creare un programma prestabilito che può essere ad esempio:
-riscaldamento
-prova dell’ultima lezione fatta
-prova di tutte le coreografie
-simulazione di gara

È necessario prendersi del tempo per sé stessi, per migliorare di conseguenza anche la performance della coppia.

1. Si diventa più forti, sia fisicamente che mentalmente.

Quando ci si allena da soli, si è costretti a capire le cose senza l’aiuto di nessuno. Si impara a mantenere l’equilibrio senza avere qualcuno a cui fare riferimento. Si imparano i passi senza avere qualcuno che guida. Questo ci renderà più forti sia singolarmente che in coppia.

2. Risparmio tempo nelle lezioni private.

Chi non è andato a una lezione di ballo e ha dimenticato ciò che ha imparato nella lezione precedente?
Certo, è naturale dimenticare alcune cose, specialmente mentre ne stai imparando di nuove. Ma se si prendono appunti, si rivedono e si provano in solitudine tra una lezione e l’altra si arriva sicuramente piu preparati. Inoltre si è in grado di capire le cose che sono poco chiare per arrivare alla lezione successiva con delle domande per chiarirle, velocizzando cosi i tempi per affrontare nuovi argomenti.

3. Risparmio!

Tutto il tempo che si investe nell’allenamento singolo è denaro risparmiato durante le lezioni, che proseguiranno ad un ritmo più veloce, senza continuamente rivedere lo stesso passaggio.

In questo modo si riducono i tempi per raggiungere gli obiettivi e si possono investire i soldi risparmiati in altre componenti del nostro sport, che tutti sappiamo quanto possa essere “oneroso”.

4. Cresce la fiducia in sé stessi.

Un insegnante può trascorrere con l’allievo solo il tempo della lezione. Il miglioramento nel tempo restante dipende solo dall’allenamento. Allenandosi da soli si prendono in mano le redini della propria carriera e, con costanza, ci si renderà conto di poter raggiungere traguardi impensabili. Ogni volta che si tornerà a lezione e il maestro dirà: “Bravo/a si vede che ti se allenato/a” la fiducia in se stessi crescerà inevitabilmente, dandoti quella sicurezza tipica dei campioni.

5. Sono più felice!

Non dovrebbe essere una sorpresa che, dopo il duro lavoro, il risparmio di tempo e denaro e una maggiore fiducia e forza, vi sentirete più felici! Si acquisisce una consapevolezza diversa, che vi permetterà di godervi più ogni singolo ballo, pensando meno alla tecnica, e le nuove sfide e i nuovi obiettivi saranno presi con maggiore positività, perché sarete consapevoli che con duro lavoro, ed esercizio potrete fare qualsiasi cosa.

Allenarsi da soli è un’abitudine molto più sviluppata nei ballerini, ma la danza sportiva moderna, attraverso le sue evoluzioni, ha portato le responsabilità del ballerino e della ballerina al 50/50. Quindi, care Dame, rimboccatevi le maniche, e imparate a ballare anche da sole, le soddisfazioni non tarderanno ad arrivare.

scopri gli allenamenti

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio